Archivi categoria: 07 Stagione 2016-2017

Le Teatranti & Anagrida Dj Finale VII stagione

SERATA FINALE
aspettando il PRIDE

9 giugno 2017 h 19.00

giardino
Casa Internazionale Delle Donne

Programma:
Ore 21.00

Le Teatranti presentano: “Ofelia non abita più qui

Regia e adattamento: Alessandra Lanzilotti
Audio e Luci: Lucia Savoia e Annarita Luppoli
Grafica e foto di scena: Maddalena Modugno

Con: Angela Cafagno, Anna Campagna, Elena Ciciolla, Pina Cotroneo, Maria Pia De Bellis, Valeria Di Cagno,Tommy Ditano, Antonella Favia, Rosa Manfredi, Rosa Perrucci, Mary Saponara, Joanna Julia Sienkiewicz

Sinossi: In un Bar, un gruppo di donne è impegnato ad organizzare una performance in occasione di un evento speciale, per celebrare i vent’anni di attività del locale, una serata contro l’omofobia e contro qualsiasi forma di discriminazione.Tra una prova e un’altra si intrecciano con ironia e semplicità, i vissuti di amiche e complici di una stessa avventura …dare corpo e faccia e parola alle donne che amano le donne. Lo spettacolo nasce da un percorso laboratoriale sull’identità di genere e sulla scrittura autobiografica, giunto al secondo anno di sperimentazione, in collaborazione con Arcilesbica Mediterranea Bari e Teatri di Pace. Il percorso ha portato alla costituzione di un gruppo “Le teatranti” che condividono la comune passione per il teatro, quale forma di espressione per raccontare e raccontarsi. Il laboratorio ha coinvolto nel suo sviluppo donne di età ed esperienze diverse nella tessitura di un lavoro collettivo, che si è arricchito di alcuni passi del libro di Giulia Dalena “Quattro Quarti” e in cui racconti si mescolano a sogni, parole e vissuti di persone consapevoli di essere ciò che vogliono essere, al di là di stereotipi e ruoli sociali. Donna come soggetto attivo del cambiamento e non strumento di volontà altrui che da sempre la vogliono, suo malgrado e malgrado i tempi, moglie, madre, custode del focolare domestico all’ombra di una società dei pensieri unici.
Ofelia folle per amore e soprattutto preda degli eventi se ne va e lascia il posto a donne capaci di scegliere e di scegliersi.
(Alessandra Lanzilotti)

Ore 23.00
ANAGRIDA Dj

Durante la serata ci sarà la premiazione della vincitrice del progetto
Kesby Photo Contest
dal titolo
“INTIMAMENTE”
Prima Edizione

Nel giardino sarà allestito l’angolo BAR Kesbilè
Nel Ristorante Luna e l’altra il Punto Ristoro

L’evento è riservato alle donne
sottoscrizione € 10 con consumazione

Annunci

Punti di svista con Elisabetta Russo

Elisabetta Russo, la prima cabarettista al buio d’Italia, presenta il suo nuovo spettacolo.

PUNTI DI SVISTA

Scritto a quattro mani con Marilyna Carfora e con la supervisione artistica di Laura De Marchi.
Un viaggio all’interno del viaggio, dove la nostra protagonista vi spiegherà come è possibile conoscere pur avendo un senso in meno. Lo spettatore catapultato in un film tridimensionale viaggerà a tutto tondo in e per varie dimensioni.
Con l’ironica comicità che la contraddistingue sarà impossibile desistere dal ridere, dal piangere, dall’indignarsi, dal riflettere.
Elisabetta ed il suo staff vi sfideranno a guardare la realtà con altri punti di vista … ops …. di SVISTA!!!

Prima dello spettacolo saranno proiettate le foto in concorso per il

KESBILE’ PHOTO CONTEST.

Ingresso a sottoscrizione sole donne.

Reading di poesie

21 aprile 2017
“Versi allo sbaraglio”
Reading di poesie

Programma:
Ore 20.00 Aperitivo
Ore 21.00 Performance di poesia con CHIARA VIRZI e MARZIA ERCOLANI
Ma non ci basta! A seguire microfoni aperti per

OPEN MIC POESIA

Hai dei versi diversi, perversi, controversi, estroversi, introversi, inversi, avversi … versali da noi.
Quale occasione migliore?!?
Ti aspettiamo

Ingresso a sottoscrizione solo donne

Ricordando Luki Massa

serata in ricordo di Luki Massa
che ci ha lasciate lo scorso Settembre.

Luki, attivista del movimento lesbico fin dai suoi inizi, regista, studiosa di cinema lesbico, ha fatto parte della staff dell’Associazione Visibilia che ha organizzato il festival di cinema lesbico Immaginaria e, dal 2007 al 2014, ha ideato e curato il festival di cinema lesbico Some Prefer Cake.

I proventi della serata organizzata, verranno donati al fondo dedicato a conservare e portare avanti il lavoro di Luki.

Ore 20.00 APERITIVO
Ore 21.00 INIZIO PROIEZIONI
In onda due cortometraggi di Luki selezionati dall’archivio di Some Prefer Cake.

Rapido finale con passione
Regia Luki Massa
Narrativo, 5′
Italia, 1999
Una trama apparentemente ordinaria per una storia effettivamente straordinaria. Una tapparellista, una riparazione urgente, una famiglia riunita per colazione. Ma cosa può succedere se la tapparellista è lesbica e la famiglia formata in gran parte da donne?
Premio come migliore sceneggiatura al Festival Cineffable di Parigi nel 1996.
Migliore fiction al 7° Festival di Cinema Lesbico Immaginaria e premio speciale Lesbia Magazine nel 1999.

Split
Regia Luki Massa
Narrativo, 12’30”
Italia, 2007
Camilla e Sofia si sono date appuntamento per discutere di un problema nel loro campo di ricerca: la filologia. Fra discorsi appassionati sulla misteriosa particella -za e la questione bruciante dell’intransitività scissa, la tensione tra di loro sale.
Premio come migliore sceneggiatura al Festival Cineffable di Parigi nel 2005.

ingresso a sottoscrizione solo donne

Tutto torna di Lara Panizzi

spettacolo
“Tutto Torna”
Scritto, diretto ed interpretato
da Lara Panizzi

Trama:
Tutto torna. Che tutto si trasforma lo penso da sempre, da quando un cane mi ha morso e il mio dolore lo ha ucciso. Papà me lo spiegò, mi disse : “ è stato veleno per lui, che ci vuoi fare? D’altronde, è così che vanno le cose è …il cerchio della vita!” Li per li non potevo capire la “verità” ma quelle parole mi girarono in testa senza sosta. Finché non vidi in tv “IT” . Il giorno dopo cominciai le scuole elementari e ad accoglierci c’era un clown, volevo morire ,ma presa dal panico l’unica cosa che riuscii a fare fu correre in strada e cadere davanti a tutti proprio con il muso su un tombino aperto! Risultato : immagine sociale distrutta in 10 secondi e 10 anni postumi di psicoterapia …. Tutto torna!

Ingresso a sottoscrizione sole donne

Livia Ferri in concerto

concerto
Livia Ferri

Livia Ferri è una cantautrice, scrive di vita e di relazioni, e le racconta con una chitarra acustica e un folk rock caldo, vibrante, dove si uniscono le influenze di voci e sonorità forti ed emozionali.
Canzoni che nascono voce e chitarra, e voce e chitarra vengono spesso portate sul palco, dove emerge la sua anima di ottima live
performer.

Nata a Roma nel 1986, si diploma in Songwriting al Saint Louis College of Music di Roma nel 2011.
Nel 2012 registra e realizza il suo album di debutto, “Taking Care”, prodotto da BlackBackCalico Records e M.I.L.K. e presentato nel Novembre 2012.
Durante il 2013 comincia la sua attività live e vengono prodotti 3 videoclip tratti da altrettanti brani di Taking Care: Hopefully, Cassius Clay e Pavlov.
Arriva 4° in finale del Cornetto Summer of Music – Negramaro Contest 2013.
Durante il 2013 entra nella band Thony e prende parte al “Birds Tour” alla chitarra acustica, ukulele e seconda voce.
Nel Novembre 2013 si esibisce come opening act per Kaki King al Blackout di Roma e nel Febbraio 2014 per Emma Tricca al Lanificio 159.
Nel 2015 parte A Path made by Walking, un percorso musicale fatto di un anno di uscite musicali presentato, fra gli altri, a Radio2 Social Club, King Kong Radio1, Casa Bertallot e MAPS.
Vince il Roma Folk Contest e apre il Roma Folk Festival edizione 2014 al Lanificio159.
Il 26 Gennaio 2015 è uscito “Hyperbole”, primo brano della tracklist del nuovo album “A Path made by Walking”; tutti i brani sono stati pubblicati con una cadenza di quarantacinque giorni, fino a novembre 2015.
Il 12 Settembre 2015 opening act per MartaSuiTubi.
Febbraio 2016: invitata da Red Ronnie a partecipare come ospite alla trasmissione Il Barone Rosso.
Agosto 2016: selezionata per la partecipazione al DISORDER Fest di Eboli (21/8).

Contatti: www.liviaferri.org

“INTIMAMENTE” Primo Kesbilè foto contest

 

PRIMO KESBILE’ FOTO CONTEST
“INTIMAMENTE”

Le fotografie presentate dovranno raccontare esperienze, persone, fatti di ordinaria “Intimità”.
Ogni partecipante potrà presentare un massimo di 10 fotografie accompagnate da un file audio che “darà voce” alle immagini. La voce narrante e/o audio, permetterà di aggiungere sfumature alla storia raccontata dalle immagini.
La partecipazione, singola o di gruppo, è gratuita e riservata alle donne.

Le foto dovranno essere presentate sotto forma di slide show con file audio già montato, della durata massima di 1 minuto. Dovranno essere inviate in formato dvd, oltre alla scheda di partecipazione compilata in tutte le sue parti, entro il 28 febbraio 2017, all’indirizzo e-mail info@kesbile.it
Sarà inoltre possibile consegnare il dvd e scheda di partecipazione durante la serata Kesbilè del 17 febbraio 2017.
Tutte le foto saranno proiettate e votate, da una giuria preposta, durante la prima parte della serata Kesbilè, nei mesi di Marzo, Aprile e Maggio 2017

L’esposizione di tutte le opere e la premiazione avverranno nella serata di chiusura a Giugno, nel Giardino della Casa Internazionale delle Donne di Roma.
Vincerà il progetto fotografico che avrà avuto il numero maggiore di voti del pubblico oltre al voto della giuria.

Premio: buono da spendere in materiale fotografico

Invia la tua richiesta a info@kesbile.it , riceverai il modulo di partecipazione